Sweet, abbandonata con un enorme tumore, chi è la “bestia”?

1 Condividi questo appello su FACEBOOK
Share

Sweet, un enorme tumore alle mammelle, si può definire “umano” colui che l’ha ridotta così?

13 Gennaio 2016 – Canile Comunale di Velletri (Roma)Sweet, 8 anni circa, simil dalmata, taglia media, pesa 15 kg tumore compreso.
In canile da ieri.

Adottabile solo al centro-nord Italia previa visita di preaffido.

Non ci contattate su Facebook ma ai seguenti numeri di telefono dal lunedì al venerdì ore 9-15 oppure ai seguenti indirizzi mail orario no stop:

Claudia: 338.7034771 adozionicanilevelletri@gmail.com
Silvia: 339.2208552 canile.velletri.silvia@gmail.com
Caterina: 333.9726087
Georgia: canile.velletri.georgia@gmail.com
Ufficio Adozioni: 06.96453459
Ufficio Diritti Animali Comune di Velletri: 06.96158492

Mi rifiuto di scrivere un appello per questo cane, perchè sono troppo inc****ta e perchè le foto parlano da sole.
Se potessi vorrei dire solo una cosa alla persona che non si è curata di portare questa cagnolina dal veterinario, lasciandola ridurre in questo stato: TI DEVI VERGOGNARE, PERCHE’ NESSUNO MERITA DI ESSERE TRATTATO COSI’!

Sweet (e anche il nome parla per lei) ha un enorme tumore mammario, talmente grosso che le ha lacerato la pelle, se fosse stata in strada qualche altro giorno non vogliamo immaginare cosa sarebbe potuto accadere… nei prossimi giorni verrà fatto l’intervento di asportazione della massa.
Verrà fatta anche una lastra al torace e speriamo che la povera Sweet non abbia metastasi.
Va al guinzaglio anche se con qualche difficoltà perchè per ora è un po’ intimidita da tutta la situazione, in fin dei conti lei sta male e noi siamo degli estranei.
Non sappiamo se va d’accordo con i suoi simili perchè sarebbe troppo stressante fare prove di compatibilità in questo momento, viste le sue condizioni di salute.

Ho chiesto alla mia collega, che oggi si è occupata di lei, di descrivermi com’è Sweet, per poterlo spiegare anche a voi che leggete questo appello:
“Quando ti guarda è come se volesse parlare, ti fa venire le lacrime agli occhi… Nonostante quello che ha passato, nonostante la paura, conserva la calma di un essere che ormai si è arreso al destino, come se volesse dirmi “ormai puoi farmi quello che vuoi, ho sofferto troppo per continuare a lottare contro la vita…”

Sweet è chippata, verrà sterilizzata contestualmente all’intervento di asportazione del tumore. Siamo in attesa delle analisi leishmania.

Vogliamo ringraziare Adnana V. e Laura P. che hanno donato rispettivamente 15,00 e 20,00 euro per Nicky (che fortunatamente non ne ha bisogno) grazie ai quali possiamo pagare la lastra di Sweet. Pubblicheremo a breve fattura nella nostra pagina.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Webmaster Anna Bianca