OTTO Pastore Tedesco cieco, displasico, sdentato e vecchio – Canile di Velletri

PIC_0302 Condividi questo appello su FACEBOOK
Share
NESSUNA CHIAMATA..DAL 2010…
RINNOVO APPELLO NUMERO…QUALCUNO SI RICORDA QUANTE VOLTE L’ABBIAMO RINNOVATO IN 3 ANNI?
IO NON ME LO RICORDO PIU’…
MA LA SPERANZA E’ L’ULTIMA A MORIRE…SE NON MUORE PRIMA IL CANE…

8 Maggio 2013 – Canile Comunale di Velletri (Roma)

Salve, io mi chiamo Otto.
Sapete, anche se ora ho 9 anni, una volta anch’io ero un batuffolo di pelo carino e coccoloso, un bel cucciolo di pastore tedesco,
il desiderio di tante persone che vogliono il cane di “razza”.
Avevo una famiglia ma poi sono successe delle cose… insomma è un pò complicato, ma se avete 5 minuti da dedicarmi vi racconterò la mia storia…

Era il 2010, in una bella giornata di sole il mio amico umano ha deciso di portarmi a fare una passeggiata.

Potete immaginare quanto io fossi felice, adoro le passeggiate, soprattutto quando c’è il sole,
perchè ho la displasia delle anche e le mie zampe mi tormentano quando c’è brutto tempo…

Ci siamo fermati su una strada con ai lati tanto verde e alberi, ero veramente emozionato!

Si prospettava una giornata divertente, con tanti bei ricordi da portare a casa. 

IL MIO UMANO E’ SCESO DALLA MACCHINA, MI HA TIRATO GIU’ E MI HA LEGATO DAVANTI A UN RISTORANTE… 

Io lo guardavo, chiedendomi cosa stesse facendo, ma mi fidavo di lui, erano tanti anni che stavamo insieme,
sicuramente mi stava legando per la mia sicurezza, magari doveva solo prendere qualcosa dalla macchina…

Improvvisamente però è salito in macchina ed è andato via, senza voltarsi indietro…


Ho provato a chiamarlo, a dirgli “stai sbagliando… torna indietro… ti sei dimenticato di me…“,
ma anche se mi avesse sentito, non avrebbe capito, perchè non ho mai imparato a parlare nella sua lingua, il mio era solo un abbaio…
Non ho capito perchè è successo tutto questo…ho sempre fatto quello che mi avevano chiesto di fare, mi avevano addestrato per la guardia e io l’avevo fatta, li ho difesi sempre…
Ultimamente però avevo notato che qualcosa non andava più bene, perchè non mi davano tanto da mangiare, infatti stavo dimagrendo e il mio pelo era diventato brutto…
Forse pensavano che non ero più in grado di proteggerli, anche perchè sono diventato cieco da un occhio…
 

Questo è ora l’unico ricordo che mi tormenta ogni giorno nel vuoto delle 24 ore che trascorro solo nel mio box di rete e cemento…
Non vado d’accordo con gli altri cani, perciò non posso godere della compagnia di nessuno…
Adoro invece gli umani, vorrei sempre ricevere tante coccole e mi piace strofinare il muso sulle loro gambe, ma in canile non è possibile sempre,
perchè passano continuamente da un box all’altro, vedo per coccolare anche gli altri cani, che a me stanno antipatici anche per questo…
Ogni mattina aspetto il mio turno per la pappa davanti alla porta del box tenendo la ciotola in bocca,
non si sa mai, si dovessero dimenticare di darmi da mangiare come la faceva la mia ex famiglia…
Quando danno le medicine c’è sempre un pezzetto di wurstel anche per me, anche se io non sono malato e non devo prendere nulla, forse è solo perchè gli faccio pena…
Quando esco in passeggiata nel recinto è bello, c’è sempre qualcuno con me, perchè altrimenti cerco di scavalcare per scappare dal canile,
gli operatori non possono mai perdermi di vista, così mi prendo tutte le attenzioni…
Qualche mese fa mi hanno tolto un tumore benigno alla fine della schiena, a parte i punti e il dolore, mi hanno dato tante cose buone per una settimana,
dicono che servivano per prendere l’antibiotico e per rimettermi in sesto…
Insomma poi non c’è molto altro da raccontare, in canile non succede mai niente, a parte che mi cambiano sempre vicino di box, vanno tutti in adozione,
ma a me non mi adotta mai nessuno…
 

Ormai ho 9 anni, vorrei poter credere che un giorno uscirò da qui, ma vi dirò, ormai mi sono rassegnato. 

In questi 3 anni i miei nuovi umani del canile non hanno mai perso la speranza che io potessi trovare una famiglia,
ma secondo me hanno sbagliato a mettere i numeri di telefono sul mio appello, perchè PER ME IN 3 ANNI NON HA MAI CHIAMATO NESSUNO.
Ogni tanto mi rifanno le foto e mi dicono “dai Otto, mettiti in posa, fai vedere quanto sei bello…”, ma io lo so che lo dicono soltanto perchè mi vogliono bene,
so di non essere più bello come quando ero un cucciolotto tenero e peloso, ora ho un occhio cieco, le zampe storte e mi sta anche iniziando a cadere qualche dente,
non sono proprio un cane di quelli che si vedono sulle cartoline di auguri…
Però ho il microchip, sono vaccinato e sterilizzato, per fortuna non ho nemmeno la leishmania, mi ci mancava solo quella con tutta la mia sfortuna…
Comunque se volete adottarmi potete contattare questi numeri, stavolta li scrivo io,
così sono sicuro che non si sbagliano e certamente qualcuno chiamerà per me…
Verrei anche fino al nord, ho sentito dire che se qualcuno mi chiedesse in adozione le volontarie mi ci porterebbero anche a piedi…

Grazie per aver letto la mia storia, siete gentili se la raccontate anche ai vostri conoscenti, magari hanno bisogno di un bravo cane,
forse non sono più capace a fare la guardia, ma saprei dare tanto amore alla mia famiglia…
 
Valentina 389/9681604 adozionivelletri.tina@gmail.com 

Claudia 338/7034771 ass.veliterna.tutela.del.cane@gmail.com


 

 

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.

Webmaster Anna Bianca