LOLA adottata da cucciola e scaricata in canile dopo 4 anni – Canile di Velletri

SAMSUNG Condividi questo appello su FACEBOOK
Share
3 Giugno 2013 – Canile Comunale di Velletri (Roma)

Piacere, io sono Lola.
Sono una cana molto allegra e ottimista perciò ho raccontato la mia storia all’orecchio della volontaria che sta scrivendo per me (io non so scrivere, però so correre bene) e le ho chiesto di non essere troppo melodrammatica come fanno in genere le volontarie quando parlano di noi cani di canile… in fondo quello che mi è successo è brutto però dai, c’è di peggio…pensate a…no, non ci pensate che è meglio, vi racconto la mia storia e basta.
Tanto tempo fa, nel lontano 2005 quando ero solo una cucciola, mi hanno abbandonata davanti alla caserma dei Carabinieri, loro hanno segnalato la mia presenza e così sono stata portata in canile.

Dopo solo un mese di canile vengo adottata, incredibile!

Finalmente ero libera di correre e di giocare, ero certa che sarebbe andata così, ero troppo carina per non essere scelta subito!

Tutto filava liscio come l’olio…

Poi un giorno, improvvisamente, dopo 4 anni che stavamo insieme, i miei umani hanno iniziato a fare discorsi strani, dicevano che alla fine ero diventata troppo grande di taglia rispetto a quelle che erano le loro aspettative, si aspettavano un cane di taglia un pò più piccola, invece io sono una canetta di taglia media, con l’età ho messo pure su un pò di pancetta… comunque sia sono più bassa di loro, a sentirli sembravo una gigante, non vi impressionate per carità….

Poi hanno iniziato a dire che abbaiavo troppo… allora, io a voi umani non vi capisco: se un cane non fa la guardia non vi sta bene perchè è tonto, se invece la fa vi da fastidio l’abbaio…io non ci capisco più niente!

E poi quando abbaiavo verso di loro era perchè stavo cercando di parlargli, ma quando ci provavo non mi capiva mai nessuno!

Ma tanto erano tutte scuse per scaricarsi la coscienza….

Si, perchè alla fine la mia famiglia mi ha riportata in canile, si sono sbarazzati di me…


Ero proprio triste e incredula, quando mi hanno chiuso in faccia la porta del box mi sono vista crollare il mondo addosso…
Quando succedono queste cose puoi scegliere tra due strade: una è quella di lasciarsi andare, smettere di mangiare, lasciarsi morire; l’altra è quella di andare avanti, io ho scelto di andare avanti perchè ho fiducia nel futuro.

Infatti sapete che vi dico? Io non mi faccio scoraggiare da un piccolo incidente di percorso…

Presto o tardi la mia famiglia tornerà in canile a riprendermi, capiranno quanto io sia importante per loro e non mi lasceranno mai più…

Per fortuna noi cani non abbiamo la cognizione del tempo, perchè ho sentito dire che nel frattempo sono passati 4 anni, dicono che sono tanti, che la mia famiglia si è dimenticata di me, non verranno più a riprendermi, anzi, forse hanno adottato un’altra bella cucciolotta come me da piccola, che scaricheranno quando si saranno stancati…

Comunque sia io ve la butto li: anche se venisse un’altra famiglia a prendermi io sarei felice lo stesso, purchè mi prometta l’adozione di una vita, non vorrei dover rientrare in canile all’età di 12 anni perchè mi sono ammalata e creo di nuovo fastidi e magari ritrovarmi a morire da sola in un box, sarebbe una cattiveria mai vista…scusate in realtà l’ho già vista, è successa proprio a me e spero di non fare questa fine orribile…

Insomma se sentite qualcuno, una persona normale, non uno che dica “destra” e voglia che vada a sinistra, parlategli di me.

 

Inizio ad avere un pò paura, sento che sto invecchiando e non voglio finire qui i miei giorni…

Ricordatevi: io sono Lola, la cana fulva riportata in canile dalla sua famiglia, non vi potete sbagliare perchè in canile solo io mi chiamo così, ho vietato espressamente ai volontari di dare il mio nome a un altro cane, se poi qualcuno venisse a chiedere di me e per sbaglio venisse adottato un altro cane al mio posto? Meglio essere sicuri….

E questa è la mia storia, mentre la volontaria sta finendo di scrivere vedo che i suoi occhi si sono bagnati, gliel’avevo detto di non essere melodrammatica, volevo raccontare la mia storia in modo allegro, ma forse non è possibile perchè non c’è molto di cui essere allegri….

Ora le do un buffetto sulla mano con il muso così le passa, ma tu guarda se oltre a stare in canile mi tocca pure consolare le volontarie piagnucolose….

 

Io sono Lola, lupetta di 8 anni, taglia media, chippata, vaccinata, sverminata, sterilizzata, negativa alla leishmania.

Se mi volete adottare verrei anche al nord! Ho una buona pelliccia, non temo il freddo!
Per portarmi a casa con voi contattate:
Valentina 389.9681604 adozionivelletri.tina@gmail.com

 

 

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Webmaster Anna Bianca